Perchè un blog?

La conoscenza e l’esperienza sono due elementi che fanno crescere l’umanità, ci fanno andare avanti. Pensiamo a quanto è stato importante per i contadini tramandarsi la conoscenza delle tecniche per coltivare, o anche saper riconoscere l’arrivo di una pioggia o di una giornata secca, elementi determinanti per un buon raccolto o la semina. Ecco noi oggi, oltre la scuola, i rapporti interpersonali, le amicizie ecc non abbiamo nessuno che ci tramandi una dose di conoscenza specifica, ma un po di tutto, e come si sa molto spesso tutto e niente.

Condivisione

Oggi molta informazione passa per i social network, facebook e twitter, con le loro time-line scorrendo trascinano un fiume di informazioni, tantissima è letteralmente spazzatura, ma ci sono anche cose buone. Una delle caratteristiche di questo scorrere è la velocità. Le notizie girano ad un ritmo talmente veloce, che poi quando ti servono non le riesci più a trovare. I social si nutrono di ciò che generiamo on-line, pensieri, foto e video, tutto avviene rapidamente e confusamente. Le idee sono importanti e credo che sia necessario un luogo dove poterle fissare nel tempo in modo più ordinato e dove poterle ritrovare quando ci servono. La condivisione digitale oggi rappresenta un po’ la conoscenza che si tramandavano i contadini, nel senso che anche se non è equiparabile come valore in quanto quella dei contadini era ben altra cosa, quella che passa sul web o via messaggistica può avere un valore positivo.

Vorrei cercare con questo blog di riuscire ad esprimere delle idee non per propaganda o per compiacimento, ma dare un contributo anche nei dibattiti locali o nazionali. Vediamo che succede io ci provo, poi si vedrà 🙂

Rispondi